Crea sito

Risotto con crema di carciofi, chips e limone candito – I Menù del SorRISO

Piatto dietetico, total Veggie ed ecosostenibile. E se vi dicessi che è anche saporitissimo e gustoso?

Lui è il mio Risotto con crema di carciofi, chips e limone candito.
Un piatto ricco di elementi sani e naturali, di sostante nutritive e benefiche. Leggero e facilmente digeribile. Povero di grassi ma incredibilmente appagante e goloso. Un piatto che sazia, senza appesantire.

Un risotto dall’aspetto sontuoso e ricco. Cremosissimo. Mantecato con una deliziosa ed intensa crema di carciofo. Completato con croccanti chips cotte al forno. Reso unico e fresco da piccole scorze di limone candito con zucchero integrale di canna.

Non lasciatevi trarre in inganno dall’apparenza “sfarzosa”. In realtà si tratta di una ricetta light ed ecosostenibile. Esatto. Avete sentito bene.

Questa è una ricetta dietetica, gluten free e completamente Veggie.

Si parte dal brodo necessario per la cottura del riso, sostituito con l’acqua di cottura dei carciofi. La base del risotto è un “finto” soffritto di cipolla, stufata a fuoco lento con poca acqua di cottura dei carciofi. La crema, amalgamata in cottura con il riso, è il frutto della trasformazione degli elementi di scarto del carciofo (foglie esterne e gambi). La mantecatura finale è realizzata, lontano dalla fiamma, con qualche goccia di un pregiato e biologico olio Extravergine di oliva ed un’abbondante grattugiata di formaggio di origine vegetale, simile al Parmigiano.

E poi ancora carciofi, stavolta i preziosi “cuori”, spennellati con un sottile velo di olio vegetale e cosparsi di sale integrale profumato al limone. Passati in forno caldo fino a diventare croccanti e saporite chips, dal gusto leggermente sapido.

Completano il piatto sottili julienne di scorza di limone candito in uno sciroppo di acqua e zucchero di canna integrale, non raffinato, che le rende lucide e splendenti.

Nessuna proteina di origine animale. Solo pochi, semplici ingredienti dalle innumerevoli proprietà benefiche, preziose per il nostro organismo.

I carciofi

Intensi nel loro sapore dal retrogusto ferroso. La loro azione drenante e diuretica è nota. Hanno un effetto disintossicante sul fegato, aumentano il flusso biliare e sono un valido aiuto nell’abbassare il colesterolo cattivo nel sangue. Possono ridurre il livello di trigliceridi. Ricchi di fibre, sono un ottimo agente preventivo-curativo della stitichezza e modulatore glicemico-insulinico.

Scarsi di vitamine, contengono diversi minerali (ferro, rame, calcio, sodio e potassio). Sono buonissimi mangiati crudi. In pinzimonio, in insalata o affettati sottilmente, appena conditi con un filo di olio Extravergine e qualche goccia di limone.

Il riso

Elemento imprescindibile del piatto. Per questa versione “speciale” di risotto, ho scelto il Riso Carnaroli Classico Integrale Acqua e Sole.

Chicchi che conservano maggiori proprietà nutrizionali rispetto al riso bianco perché, per una minore lavorazione, mantengono più fibra. Un riso pregiato, leggero e digeribile. Naturale, aromatico e profumato.

In cucina è indicato per innumerevoli preparazioni. Insalate di riso, risotti, preparazioni al salto. Delizioso anche semplicemente bollito.

E’ un ottimo alleato nei regimi alimentari dietetici. Dona un senso di sazietà senza gonfiare o appesantire come la pasta. Depura, rinfresca, rigenera l’apparato digerente, aiuta il transito intestinale ed è completamente gluten free.

Il formaggio vegetale

In questa versione di primo piatto “total Veggie” ho scelto di mantecare il risotto sostituendo il Parmigiano con un formaggio di tipo “no muh“.

Si tratta di un’alternativa completamente vegetale al formaggio. Privo di colesterolo, privo di lattosio, privo di ingredienti di origine animale e di caseina. Contiene meno calorie e grassi rispetto al formaggio di latte di mucca. Rappresenta una soluzione ideale per gli allergici, gli intolleranti al latte, i Vegani, i celiaci o semplicemente per chi ha voglia di sperimentare soluzioni alternative, ma buonissime, alle proteine animali.

In commercio ce ne sono di diversi tipi: stagionati, molli, spalmabili, dal gusto delicato o intenso, anche aromatizzati. Alcuni decisamente sfiziosi ed incredibilmente simili al Parmigiano, sia per la consistenza che per il sapore. Per questa ricetta sceglietene uno stagionato, dal sapore deciso.

Io ho utilizzato lo Jezano Block. Una sorta di Parmigiano di origine vegetale, delizioso da mangiare a pezzetti o grattugiato.
Il suo sapore deciso, molto vicino a quello del Pecorino Romano, lo rende perfetto per aggiungere un tocco speciale al piatto. Per gustarlo al meglio è consigliabile aprirlo e farlo respirare per qualche minuto fuori dalla confezione prima di utilizzarlo.
Provatelo anche nelle insalate, tagliato a dadini, oppure grattugiato direttamente sulla pasta. Un gusto robusto e saporito che renderà appetitose tutte le vostre preparazioni.

Ulteriore proposta di tipo alternativo in sostituzione del formaggio vegetale. Un “finto” formaggio grattugiato privo di tracce animali e costituito da elementi insoliti. La ricetta per prepararlo in casa è facilissima. Si tratta di un mix di mandorle pelate, lievito di birra fresco (esaltatore di sapidità) e sale grosso.
Le quantità sono a piacere. Si tratta di amalgamare gli ingredienti in un mixer fino a trovare il vostro risultato perfetto, dalla consistenza granulosa.
Questa sorta di formaggio si conserva ben chiuso in un barattolo di vetro in frigorifero, per circa una settimana.

L’Olio Extravergine di oliva

Per la mantecatura finale, rigorosamente fuori dal fuoco, io ho utilizzato il prezioso Olio Extravergine di oliva Toscano IGP “Colline di Firenze” Biologico,  dell’Azienda Agricola Cesare e Cesara Buonamici di Fiesole (FI).

Un prezioso “oro verde” dall’intenso colore tendente al dorato. Il suo profumo è caratterizzato da sentori di mandorla, carciofo, frutta matura e foglia fresca. Il sapore è un mix equilibrato di note fruttate, amarognole e piccanti. Ricco di biofenoli, clorofilla e aromi contenuti nell’olive, è ottimo su insalate, legumi, carni, funghi alla brace e carpacci. Il connubio con un piatto completamente Veggie come questo Risotto con crema di carciofi, chips e limone candito ne determina la celebrazione totale.

Potete trovare il marchio Buonamici sugli scaffali dei principali magazzini della grande distribuzione italiana.

Il limone

Pochissime calorie. Fonte preziosa di potassio (aiuta a reintegrare i sali minerali persi con la sudorazione) e Vitamina C. E’ noto per le sue proprietà antiossidanti. Favorisce la digestione. Depura l’organismo. E’ antibatterico e contrasta la formazione dei calcoli. Aiuta ad abbassare il livello di colesterolo nel sangue ed aumenta le difese immunitarie. Ed è proprio nella sua buccia, utilizzata a completamento di questo risotto, che si concentra la maggioranza dell sue proprietà benefiche.

Questo primo piatto cremosissimo e fresco, saporito e gustoso, dietetico, Veggie ed ecosostenibile fa parte del Menù “Healty for you: un Menù naturale a tutta salute“, quinto appuntamento della Rubrica I Menù del SorRISO per Riso Acqua e Sole.

Assaporatelo insieme alle altre portate che ho pensato per voi per un pasto ecosostenibile, sano e disintossicante. Un pasto total “green”, dedicato a chi soffre di intolleranze alimentari ed a chi predilige un regime alimentare naturale e controllato…un menù di RISO.

Monicucci

Condividi

Monicucci ti suggerisce anche...

  • Rendimento : 6-8 budini
  • Porzioni : 6-8 persone
  • Tempo di cottura : 70 Min
  • Rendimento : One Pot
  • Porzioni : 6 persone
  • Tempo di cottura : 60 Min
  • Rendimento : 1 torta salata (per una teglia rotonda di 24 cm di diametro)
  • Porzioni : 6-8 persone
  • Tempo di cottura : 30 Min