Crea sito

Mele ripiene di Riso e frutta secca con crema Vegan alla vaniglia – I Menù del SorRISO

Una mela al giorno leva il medico di torno…

Nella mela ho sempre visto una sorta di elemento coadiuvante del benessere e non poteva certo mancare in questo Menù dedicato al mangiar sano.

Loro sono le mie Mele al forno farcite di Riso e frutta secca con crema Vegan alla vaniglia.

Un dessert semplice quanto buono che sa di casa, di famiglia, di affetti imprescindibili e di Angeli del cielo.

Scrigni preziosi di mele ripieni di Riso (cotto con latte vegetale di noce), frutta secca (noci, mandorle e uvetta) e spezie (cannella, noce moscata e vaniglia). Golose mele farcite e caramellate al forno in una bagna aromatica di vino e sciroppo d’acero. Ed infine il tocco chic, quello che aiuta l’occhio a far percepire la golosità di un fine pasto incredibilmente buono. Una leggerissima crema al profumo di vaniglia e limone, preparata con latte vegetale di noce e soia, sciroppo d’acero ed un pizzico di amido di mais. Priva di uova e latticini.

Una ricetta gluten free, in cui non ci sono tracce di derivati da proteine animali.

Le mele cotte mi riportano alla memoria ricordi d’infanzia mai cancellati. Le mele cotte della nonna, quelle golose e buonissime, nonostante il loro aspetto rugoso che le rendeva così incredibilmente somiglianti al suo viso.

Ma lei sapeva renderle uniche.
Secondo la versione “golosa” le metteva intere dentro una teglia rettangolare che di passaggi in forno ne aveva fatti più di uno… Le innaffiava di vino rosso Toscano, creando sulla loro sommità una piccola “pozzanghera” in corrispondenza del picciolo ed un grande “lago” sul fondo della teglia. Le cospargeva con un’abbondante spolverata di zucchero semolato. E via in forno caldo fino a quando non si formava uno strato purpureo caramellato. Una sorta di cappello croccante a coprire quelle deliziose mele gialle, appoggiate su un tappeto di vino trasformato in gelatina.

La cura per l’anima e per il cuore

Poi invece c’era la versione “medicamentosa”, quella che aiutava l’intestino a lavorare bene. Ed in questo caso le mele le sbucciava e le tagliava in cubetti. Poi in pentola con poco zucchero e qualche cucchiaio d’acqua. Il coperchio e via in cottura fino a quando diventavano tenere. Se le mangiavi calde erano il rimedio perfetto per i primi sintomi del raffreddore e dell’influenza e…un grandissimo lassativo naturale.

La cura per il corpo

La mela è un frutto preziosissimo dal punto di vista nutrizionale. E’ un’ottima fonte di fibra, sali minerali e vitamine. Ha un grande potere depurativo grazie all’alta concentrazione di potassio ed alla scarsa presenza di sodio.

Per realizzare questa ricetta potete scegliere il tipo di mela che preferite. Io ho scelto le giallissime Golden Delicious, per il mix di dolcezza e croccantezza che le caratterizza. Ma anche perché la Golden era la mela di nonno Romano. Lui che chiudeva sempre il pasto con una mela e che di anni ne ha vissuti ben 94.

La ricchezza in fibre, vitamine, molecole ad azione antiossidante e le proprietà benefiche come quella anti-cancro, ipoglicemica, prebiotica e antinfiammatoria, rendono la mela l’alleato perfetto per il benessere quotidiano.

 

Per questa ricetta ho scelto i lunghi e corposi chicchi di Riso Roma Classico Acqua e Sole.

Ideale per la capacità di assorbire bene liquidi e sapori pur restando compatti e ben divisi e per il tempo di cottura inferiore rispetto ad altre qualità della stessa categoria.

Questi chicchi unici e leggeri, vengono cotti con latte vegetale di noce, vaniglia e sciroppo d’acero e mantecati con la polpa della mela, frutta secca e spezie.

Per conferire al piatto un aroma deciso ed intenso ho aromatizzato le mele, prima della cottura, con del vino dolce (Moscato, Passito o Zibibbo). Scegliete una tipologia “cruelty free”, in cui sia certificata l’assenza di sostanze organiche di origine animale. In questo modo potete realizzare un dessert completamente Veggie.

Per regalare a questo dolce semplice e “casalingo” una nota elegante e sofisticata, potete accompagnare le mele con una delicata quanto leggera salsa, da servire appena tiepida, colata sul fondo del piatto, accanto alla mela.

Una crema “inglese” Vegana preparata senza uova e latte ma utilizzando del latte vegetale, un pizzico di amido di mais, sciroppo d’acero e scorza grattugiata di un limone.

Vi assicuro che è un dessert che non ha niente da invidiare ai più noti fine pasto in versione “fetta””.

Questo dolce facilissimo, sano e naturale fa parte del Menù “Healty for you: un Menù naturale a tutta salute“, quinto appuntamento della Rubrica I Menù del SorRISO per Riso Acqua e Sole.

Assaporatelo insieme alle altre portate che ho pensato per voi per un pasto ecosostenibile, sano e disintossicante. Un pasto total “green”, dedicato a chi soffre di intolleranze alimentari ed a chi predilige un regime alimentare naturale e controllato…un menù di RISO.

Monicucci

Valutazione ricetta

  • (5 /5)
  • (1 Valutazioni)

, ,

Condividi

Monicucci ti suggerisce anche...

  • Rendimento : 6-8 budini
  • Porzioni : 6-8 persone
  • Tempo di cottura : 70 Min
  • Rendimento : One Pot
  • Porzioni : 6 persone
  • Tempo di cottura : 60 Min
  • Rendimento : 1 torta salata (per una teglia rotonda di 24 cm di diametro)
  • Porzioni : 6-8 persone
  • Tempo di cottura : 30 Min