Crea sito

Carbonara di zucchine con cialde di Grana e chips di pancetta

Mi inchino con grande rispetto davanti a questo classico della cucina Romana, il rispetto di chi non è Romano di nascita e si incontra con uno dei mostri sacri della sua cucina.

Ma, anche se con una mia personalissima interpretazione, non posso fare a meno di partecipare alla sua festa in questa giornata del Calendario del Cibo Italiano, proclamata Giornata Nazionale della CARBONARA , a sostegno della nostra Ambasciatrice odierna, Tamara Cinciripini (Perle e Ciambelle).

Perché, sia chiaro, la carbonara non è un piatto solo Romano. La carbonara è patrimonio di tradizione e storia Italiana. Un po’ come quando si pensa ad un grande calciatore…Baggio, Del Piero, Totti…si amano a prescindere, indipendentemente dai colori delle loro maglie (almeno così dovrebbe essere).

Lo stesso vale per la cucina. Ci si sente genitori di un piatto, indipendentemente dalle sue origini, nel momento stesso in cui lo si crea, quando esce dalle nostre pentole, dalle nostre cucine ad allietare palati più o meno esigenti, indipendentemente dalla sua regione o città di origine, anche se quella città di origine ne ha fatto la storia.

Ed io, sangue Fiorentino nelle vene, celebro questa meraviglia della mia città adottiva, quella che mi ha regalato un marito, una nuova famiglia, nuove tradizioni e nuovi piatti da conoscere, apprezzare, imparare a cucinare.

Ho conosciuto tante carbonare da quando sono qui, ognuna con la sua personalità, con le sue varianti più o omeno eccentriche, tutte però nate dall’amore dei loro creatori, dalla scelta degli ingredienti di prima qualità, alla tecnica applicata, alla cura nella realizzazione…

Una gialla, cremosa, sapida bontà che parla un solo dialetto…la buona cucina!

Una vellutata crema d’uovo freschissimo avvolge questa pasta succulenta, coperta da una fresca dadolata di zucchine Romanesche, tenere e verdissime ed accompagnata da croccantissime chips di pancetta di Cinta Senese e friabili cialde di Grana (perdonatemi ma a “lui”, la mia metà, il Pecorino Romano proprio non piace…).

Ecco la mia Carbonara di zucchine con cialde di Grana e chips di pancetta, un coloratissimo piatto unico carico di energia e tanto tanto gusto.

Servitela caldissima con una bella spolverata di pepe nero fresco di mulinello, un bicchiere di Santa Cristina e…buon appetito!

Monicucci

Il colore di questa ricetta è: Giallo

Valutazione ricetta

  • (5 /5)
  • (5 Valutazioni)

Condividi