Crea sito

Coni di Parmigiano con mousse di mortadella e glassa di balsamico fatta in casa

Questi Coni di Parmigiano con mousse di mortadella e glassa di balsamico fatta in casa sono una vera delizia per gli occhi e per il palato…

Si tratta di piccoli “cannoli” realizzati con Parmigiano Reggiano invecchiato 24 mesi ed amalgamato con poco zucchero di canna, che ne conferisce un colore bruno ambrato, bellissimo, ed un gusto più morbido, con un sentore vagamente “melassato”.

Coni di Parmigiano con gelato di mortadella e glassa di balsamico2Ed è proprio questo sapore particolare che si sposa alla perfezione con il ripieno, una mousse soffice, fredda e saporita, dallo spiccato profumo e sapore di mortadella, la protagonista assoluta della farcia, frullata insieme a pistacchi di Bronte crudi e ricotta di pecora freschissima (potete sostituirla con qualsiasi formaggio spalmabile di vostro gradimento).

Io non ho usato panna e vi assicuro che la mousse risulta ugualmente soffice e leggera. In questo modo potete ridurre anche l’apporto calorico, perchè vi ricordo, per quanto erroneamente si dica, la mortadella è un salume decisamente MAGRO…è saporita e golosa ma è anche magra ed iposodica, ricca di minerali come ferro e zinco e, per questo, è un alimento ideale per chi, svolgendo una certa attività fisica, ha bisogno di un corretto apporto energetico.

Insomma…W la mortadella, comunque la si consumi.

Anche in questo caso, come per l’impiego del formaggio spalmabile, potete utilizzate il salume che preferite (cotto, Praga, crudo, bresaola)…liberate la vostra fantasia.

Coni di Parmigiano con gelato di mortadella e glassa di balsamico4La lieve colata di aceto balsamico “home made”, realizzato in pochissimi minuti, conferisce a questi Finger Food una marcia decisamente in più. Con la glassatura, versata sulla mousse, i piccoli “cornettini” assumo le sembianze di un vero e proprio cono gelato, decorato con un goloso topping di “cioccolato” e granella di frutta secca (di nocciole o pistacchio).

Da leccarsi i baffi!

Questa ricetta fa parte del menù “FINGER FOOD: aperitivi e buffet in punta di dita”, Lezione n. 5 del Corso di Cucina Amatoriale “ASPETTANDO LA PRIMAVERA” da me ideato e realizzato presso i locali del Lanciani Bar&Garden Bar di Guidonia.

Il colore di questa ricetta è: Rosa.

Monicucci

Valutazione ricetta

  • (5 /5)
  • (1 Valutazioni)

Condividi

Monicucci ti suggerisce anche...

  • Rendimento : 6-8 budini
  • Porzioni : 6-8 persone
  • Tempo di cottura : 70 Min
  • Rendimento : One Pot
  • Porzioni : 6 persone
  • Tempo di cottura : 60 Min
  • Rendimento : 1 torta salata (per una teglia rotonda di 24 cm di diametro)
  • Porzioni : 6-8 persone
  • Tempo di cottura : 30 Min