Crea sito

Cheesecake di Riso in bicchiere con cacao, nocciole, castagne e cachi – I Menù del SorRISO

Autentiche cucchiaiate d’inverno per una delizia da gustare lentamente, assaporandone ogni singolo momento.

Ancora un richiamo alla Festa, ai brindisi di buon augurio, al tintinnio dei cristalli che si toccano. Un’insolita bontà. Lei è la mia Cheesecake di Riso in bicchiere con cacao, nocciole, castagne e cachi.

Un po’ vintage, forse fa un po’ “anni ’80”. E chi se ne frega poi se gli anni ’80 non piacevano neanche allora…

Tre distinti strati, dalle consistenze e dai sapori diversi, da mixare sapientemente fino ad arrivare alla perfetta armonia.

Uno strato superiore formato da una coloratissima e brillante coulis di cachi. Un concentrato di vitamine. Un purè che è una carezza dolce. Preparato esclusivamente con frutta fresca, zucchero e succo di limone. Privo di addensanti e conservanti. Solo natura.
La parte centrale è una crema di riso e castagne. Un delizioso riso integrale cotto lentamente con latte di nocciola e saporitissime castagne. Mantecato con crema di marroni e miele di castagno, fino a diventare un composto soffice e leggero. Aromatizzato infine con un Rum ambrato e maturo, dall’intenso sentore di legno.

La base è un “crumble” dall’aspetto rustico e dalla consistenza croccante. Realizzato con riso nero, nocciole e crema di cacao fondente.

Ogni volta che si immerge il cucchiaio nel bicchiere sarete voi a decidere dove fermarvi. Assaggiare la sola copertura di salsa di cachi, fruttata e fresca. Tuffarsi un po’ più giù, fino alla dolce e morbida crema di riso e castagne, con quel retrogusto alcolico e profumato. Oppure affondare nel gusto più profondo di una base fragrante, dall’intenso sapore di nocciola e cacao.

Questo è il motivo della mia scelta…
Perché la parte più dolce del pasto, la più attesa, la più sorprendente, il dolce, lo diventa ancora di più quando si fa piccola e diventa monoporzione.
Perché per quanto sia bello presentare in tavola una torta intera, ancora da tagliare, unico concentrato di dolcezza da condividere, il momento in cui si mangia il dessert deve essere un momento egoista, personale, individuale.

Ecco perché un dessert in bicchiere. Da tenere ben stretto tra le mani. Aspettando con trepidazione di affondare il cucchiaio in quel soffice strato di crema. Cercando affannosamente il fondo, quel crumble croccante, per mescolarne i sapori e le consistenze.

E chissà quale sorpresa quando vi accorgerete che il crumble e la crema sono deliziosi e piccolissimi chicchi di RISO.

Una cheesecake insolita. Priva di latticini e grassi animali e ricca di riso. Totalmente gluten free.
Un dolce facile da servire e bello da guardare.
Un dolce furbo per la preparazione. Si può realizzare in anticipo. Si conserva in frigo fino al termine della cena. Poi si decora con gli ultimi elementi perché sia perfetto ed impeccabile al momento di portarlo in tavola.
Un dolce comodo per l’assaggio. Tutta la sua bontà, ogni suo singolo ingrediente, può essere catturato con una sola, avida cucchiaiata.
Un dolce perfetto per un fine pasto lussurioso e festoso ma bellissimo e chic anche sul tavolo del buffet, pronto per essere catturato dagli ospiti più golosi.

Per la mia Mini Cheesecake di Riso in bicchiere con cacao, castagne e cachi ho scelto un mix di due diverse tipologie di Riso Acqua e Sole. Due tipi diversi di riso per un unico bicchiere di bontà.

Per la base, il Riso Integrale Aromatico, Originario “Il Moro” Acqua e Sole. Privo di glutine. Altamente digeribile e ricco di proteine, vitamine, fibre ed antiossidanti. Profumato e molto versatile. Dal sapore intenso e corposo. Perfetto, con la sua “croccantezza”, per realizzare uno strato consistente e friabile.

Per il cuore della cheesecake, la parte cremosa, il Riso Carnaroli Classico Integrale Acqua e Sole. Chicchi pregiati di Carnaroli leggeri e digeribili. Naturali e ricchi di fibre. Aromatici e profumati, tanto da essere deliziosi anche bolliti, senza condimento alcuno. La tipologia di riso più indicata per la preparazione della crema dolce di castagne.

Il tocco chic è la piccola ed elegante decorazione, ovviamente commestibile.

Un piccolo alchechengi, dalle preziose sfumature oro ed arancio. Coperto da una colata di cioccolato extra fondente. Richiama l’aroma di cacao della base di riso nero e bilancia, con il suo cuore succoso e leggermente asprigno, la soave dolcezza della Cheesecake.

Questo dolce monoporzione dal sapore profondo ed inebriante e dal cuore morbido e cremoso fa parte  del Menù “La tavola delle Feste“, quarto appuntamento della Rubrica I Menù del SorRISO per Riso Acqua e Sole.

Assaporatelo insieme alle altre portate che ho pensato per voi per un pasto conviviale, allegro, festoso, chic e super easy…un menù di RISO.

Monicucci

Valutazione ricetta

  • (5 /5)
  • (3 Valutazioni)

, ,

Condividi

Monicucci ti suggerisce anche...

  • Rendimento : 6-8 budini
  • Porzioni : 6-8 persone
  • Tempo di cottura : 70 Min
  • Rendimento : One Pot
  • Porzioni : 6 persone
  • Tempo di cottura : 60 Min
  • Rendimento : 1 torta salata (per una teglia rotonda di 24 cm di diametro)
  • Porzioni : 6-8 persone
  • Tempo di cottura : 30 Min